Conall

Quello che ti piace fare è ciò che sai fare meglio

L'IDEA

Davanti a me, sulla parete arancione campeggiava da tempo un post-it : QUELLO CHE TI PIACE FARE  E’ LA COSA CHE SAI FARE MEGLIO. In quei lunghi mesi senza lavoro stava crescendo dentro di me la sensazione di essere trasparente, mail e telefonate si facevano ogni giorno più rare. Nella buca delle lettere solamente le offerte speciali del supermercato e le bollette che non sapevo come pagare. Stavo perdendo presa sulla realtà e invidiavo quelli che tutte le mattina si alzavano per infilarsi nel traffico. Non era da me, eppure davanti vedevo soltanto una parete arancione con un post-it appiccicato su. Poi, una mattina fredda ma assolata, sono andata verso quella parete e ho preso quel foglietto giallo in mano. Cosa mi piaceva nella vita?

IL CROWDFUNDING

Volevo scrivere da sempre, ma non avevo mai osato credere a questa mia passione. Ero convinta che sarebbe stato bello fare per lavoro quello che mi piaceva, ma come avrei potuto trasformare la mia passione in un bonifico in banca tutti i mesi? Non volevo farmi avvilire da chi intorno mi diceva che non ce l’avrei fatta, avevo bisogno di esempi, così ho cominciato ad intervistare donne che lo avevano fatto. Ho iniziato a collaborare con il Corriere della sera e così ho scoperto che in Italia sono 1.380.000 le donne che fanno impresa. A quel punto non avevo più scuse, dovevo raccontarlo a tutti, dovevo scrivere un libro. Come finanziare quel progetto? Ho preso il coraggio a quattro mani e fatto un crowdfunding.

IL LIBRO

È la donna che devo portare il mondo” aveva detto Lucia, protagonista dell’ultimo capitolo del mio libro. “Come? cosa hai detto?”  In quell’istante ho visto l’approdo e riconosciuto il senso che stavo cercando fin dall’inizio. Negli ultimi quindici mesi avevo percorso più di seimila chilometri, appena la metà del globo terrestre eppure ero cambiata profondamente. Ne erano una conferma le mattine, sempre più numerose, in cui mi  svegliavo felice ed eccitata per la giornata che mi aspettava… da quindici mesi facevo tutti i giorni il lavoro che mi piaceva.

Ho finito di scrivere Appassionate a luglio 2014 e pubblicato come ebook a dicembre dello stesso anno. Con i proventi dell’online ho realizzato le copie cartacee, giugno 2015. D’allora sono stata invitata a decine di presentazioni.

SCOPRI LE APPASSIONATE DEL LIBRO

Donne che fanno della loro passione un’impresa.
libro-appassionate-sdraiato-3

APPASSIONATE

Un manifesto per ispirare chi vuole trasformare la propria passione nell'impresa della propria vita.

Un libro che parla all'anima della donna, che le da fiducia in se stessa e che contribuisce alla sua consapevolezza.

Appassionate risveglia le idee nascoste nel cassetto, fa nascere nuove idee, insegna a capire cosa più ci piace e a trasformarlo nel nostro mestiere.

ACQUISTA LA TUA COPIA

I vostri messaggi

Giulia Scappaticcio
icona appassionata
marilu fabi
icona appassionata
martina giacometti
icona appassionata
appassionato-small
icona appassionata
icona appassionata

Quando ad una giovane imprenditrice in crisi d'identità capita la fortuna di leggere appassionate... può succedere che cominci a guardarsi dentro ritrovando le proprie inclinazioni e capacità e le si aprano gli occhi su quello che sono i veri obiettivi che vede in lontananza ma che vuole ostinatamente raggiungere. Grazie Filomena. Un giorno tu racconterò di come appassionate mi ha cambiato la vita meglio di una terapia di psicanalisi.

Giulia Scappaticcio

Cara Filomena Pucci, ho appena finito di leggere APPASSIONATE. E mi è sembrato di essere lì con te. Ti ho vista. Anche tu mi hai vista. Mi hai dato la mano e mi hai detto quello che avevo bisogno di sentire: "Il presente è l'unico luogo da cui si possono aprire tutte le porte". Anche le tue imprenditrici hanno raccontato cose importanti. Che tu hai raccolto con grande entusiasmo. Mischiando le loro esperienze, il loro coraggio, la loro determinazione alle tue reticenze. Alle tue mancanze, vere o presunte. Al tuo cuore bello.

Appassionata anonima

Ho portato i bambini al cinema e sono qui al buio a leggere Appassionate, ho cominciato ieri e non riesco a smettere. Più leggo, più mi si apre il cuore e si riempie di gratitudine, grazie Filomena! Domani è il compleanno della mia migliore amica e il tuo Appassionate sarà il suo regalo.

Marilù Fabi

Buongiorno. Ho letto il libro… beh, non l'ho letto, l ho sottolineato, evidenziato, appuntato… in pratica studiato.

Appassionata anonima

Grazie Filomena. C'è un grande bisogno di persone come te che spronano gli altri ad inseguire i loro sogni: leggere esperienze di vita e storie reali fa aprire gli occhi, è estremamente istruttivo e potente.

Martina Giacometti / via LinedIn

Cara Filomena, ho finito da poco il tuo libro, letto perché ne parlavano persone che stimo e perché in questo momento sto provando a scrivere il business plan di un mio piccolo tentativo di lavoro autonomo. Mi hai fatto bene al cuore!

Appassionata anonima

Letto l'ebook, apprezzato tantissimo (brava!!!), ora acquisterò la versione cartacea per la biblioteca della locanda: sono certo a molti nostri ospiti farà piacere scoprirlo.

Appassionato anonimo

Buongiorno Filomena! innanzitutto complimenti per il tuo libro, l'ho letto e mi è piaciuto davvero tanto non solo perché racconta delle belle storie (che io adoro) ma perché lo fa in modo semplice e sincero. Online si legge di tutto e se c'è una cosa che odio sono i racconti di successi lampo, come se fare impresa fosse una cosa che si impara a colpi di clic. Mi piacerebbe raccontare del tuo libro sul mio blog.

Appassionata anonima

Buon giorno vorrei sapere se il vostro libro si trova in libreria o su internet... non so se farà a caso mio, che sono parrucchiera, però sono curiosa

Appassionata anonima

Grazie di cuore a tutte voi. Ho raccolto in questa selezione solo alcuni messaggi. Spesso ho perso il nome delle persone che mi hanno scritto. Contattatemi qualora trovaste il vostro messaggio scorrere, lo associerò al vostro nome molto volentieri.