Arianna Visentini

CAPITOLO 4: RACCONTARE IL FUTURO


“La conciliazione tra azienda e bisogni umani dei lavoratori, è il futuro dell’economia. La guardo, fisso la sua bocca, le mani che si muovono energiche, deve avere spiegato migliaia di volte il suo pensiero, eppure comunica determinazione, passione e idealismo, come se fosse stata illuminata in quest’istante da questo pensiero. Arianna incarna con tutta se stessa questo pensiero, quello che dice è chiaramente la sua vita. Sono veramente affascinata, come è riuscita, partendo dall’idea che un lavoro migliore è un diritto di tutti, a creare un’impresa? Glielo chiedo e lei sembra pronta alla domanda. “Mostrare che per risolvere problematiche relative all’efficienza o al coordinamento è più efficace confrontarsi con i lavoratori che hanno esperienza, ci permette di dimostrare che le risoluzioni dall’alto sono ormai fallimentari e che le relazioni uomo impresa devono avere l’uomo al centro. Riconoscere al lavoratore il valore del loro ruolo svolto non solo economicamente ma dando valore alla sua esperienza, innesca un movimento di gratitudine e stima che genera affezione all’azienda, e conseguentemente una migliore produzione. Quando entriamo in un’azienda e agevoliamo questo tipo di cambiamenti, dimostriamo che chi mette l’uomo e i suoi bisogni al centro supera la crisi.”

arianna visentini

L’impresa di Arianna Visentini: Variazioni

Share The Love